Edizioni precedenti

Parlamento EU degli studenti

euspgennaio – luglio 2016, Bolzano EURAC Research  

Dal 25 al 27 luglio si è svolta a Manchester l’ultima fase del Parlamento Europeo degli Studenti che ha portato a Manchester delegazioni di   ragazze e ragazzi da 14 paesi in Europa

per alcune risoluzioni cheriguardano il futuro dell’essere umano: dalla neurologia all’alimentazione, dalle cellule staminali alle nanotecnologie. A partecipare a quest’ultima fase anche la delegazione dell’Alto Adige, con 6 studenti provenienti da Bolzano, Tesimo, Madonna di Senales e Ponte di legno, portati a Manchester dall’EURAC che ha curato a gennaio la fase locale del Parlamento Europeo degli Studenti a Bolzano. Per tre giorni i ragazzi da tutta Europa hanno lavorato fianco a fianco di esperti su alcuni temi specifici legati al futuro dell’uomo: neurologia, nutrizione, staminali, microscopia, nanotecnologia, riproduzione e protesi e potenziamento dell’essere umano. Su ognuno di questi temi i ragazzi hanno preparato delle risoluzioni, contando sull’aiuto dei propri tutor. Le risoluzioni sono state poi presentate in plenaria, con tutto il parlamento degli studenti riunito. Le risoluzioni discusse hanno riguardato l’alimentazione, come il cibo biologico, gli OGM, come stabilire cosa è veramente sano cosa non lo è), nuovi metodi di diagnostica per immagini per esplorare l’interno del corpo o protesi e tecnologie per potenziare il corpo umano, come ad esempio stanno facendo i Google Glasses.