La bottega del matematico

  • bottega2017Dal 13 al 16 marzo 2017 presso la Casa del Giovane, “Haus Noldin” di Salorno, BZ.

La “Bottega del Matematico” nasce dall’esigenza fortemente sentita nel personale della scuola di offrire delle proposte per l’eccellenza scolastica e, al contempo, sperimentare nuove forme di approccio alla didattica della matematica.

La scelta del titolo dell’iniziativa mette in luce la metodologia e l’ambiente che si desiderano proporre: la bottega, sullo stile di quelle artigiane del 1500. Lo scopo del progetto è di orientare gli studenti verso un “fare matematica”, che unisca gli aspetti teorici a quelli pratici, prospettando, nel concreto di un’esperienza di studio, il lavoro di ricerca del matematico.

Nella sostanza il progetto consiste nel riunire circa 20 studenti provenienti dalle scuole italiane di tutta la provincia e sottoporre loro alcuni quesiti matematici, che possono anche avere risvolti pratici. Nel corso delle quattro giornate i ragazzi, divisi in tre gruppi, esaminano gli argomenti loro assegnati sotto la supervisione di tre docenti della scuola secondaria di secondo grado – con funzione di tutor – e di tre docenti universitari

(o matematici di professione) – con funzioni di stimolo, orientamento e consulenza sulle strategie di risoluzione applicabili ai diversi contesti problematici.

La settimana di “Bottega” è realizzata dall’Intendenza scolastica in lingua italiana di Bolzano in collaborazione con i Dipartimenti di Matematica delle Università di Trento e Milano e con il Centro Interuniversitario di ricerca per la comunicazione e l’apprendimento informale della matematica “matematita”.

Per ulteriori informazioni: quaderno “La Bottega del Matematico: bilancio di un’esperienza” in formato PDF. Raccolta di temi delle diverse sessioni di “Bottega” divisi per annata e per gruppo.

Contatti: Intendenza Scolastica Italiana mauro.valer@provincia.bz.it